LEGGI ATTENTAMENTE

Oggi si parla tanto del web marketing, si tratta della parte integrante di qualsiasi strategia di marketing aziendale.

Il web marketing è il braccio operativo, con cui l’impresa è presente online, che fa espandere il proprio mercato fisico, solitamente fatto di vecchie relazioni, di un buon nome con il passaparola, di una posizione di passaggio della superficie di vendita.

Il web marketing quando si è presenti in rete, coinvolge non solo le imprese di produzione o commerciali, ma anche liberi professionisti, consulenti, artisti, politici ed organizzazioni no profit.

Per rendere più semplice possibile il web marketing ai non addetti ai lavori, abbiamo concentrato in pochi passi i concetti fondamentali:

  • Che cosa non può essere il web marketing
  • Perché comprendere desideri e bisogni delle persone
  • Cosa sono le buyer personas
  • La strategia di presenza online
  • Gli strumenti social e non solo, per il web marketing
  • Passare all’azione

Che cosa non può essere il web marketing

Il Web Marketing non è un “vabbé proviamoci”, non è mettere qualche soldo in campagne ADS di Facebook, Instagram o Google.

Provarci non vuol dire fare web marketing, improvvisare è una strategia a predere, che premia solo a chi corre dietro ai “mi piace”, alle visualizzazioni o ai follower, perdendo di vista il vero obiettivo, che dovrebbe essere quello di generare lavoro proficuo per la propria impresa.

L’importante è creare opportunità e vendere, non provarci con blandi e sporadici tentativi.

Perché comprendere desideri e bisogni delle persone

Il web marketing non è solo vendere online, ma è il punto di contatto/scambio tra le persone e le imprese. Comprendere i bisogni delle persone, ciò che desiderano e quello che amano, è un primo passo per iniziare una relazione che in futuro potrà generare una vendita, non necessariamente online.

La pubblicità di un brand non viene più subita passivamente come una volta dall’utente, oggi egli ha la possibilità di interagire direttamente con le persone dell’azienda, nel bene e nel male.

Se l’azienda/brand non è organizzata, potrà solo subire il mercato, amplificando le reazioni negative e minimizzando i profitti a favore della concorrenza.

Cosa sono le buyer personas

Saper padroneggiare il web marketing aziendale, è possibile interloquire con un pubblico selezionato, affidabile, appassionato e magari anche fedele. Le buyer personas sono quei soggetti che tutti desidereremmo avere come clienti! Il web marketing consente nel tempo di trasformare un primo contatto in cliente e successivamente un un brand ambassador, ossia chi con il proprio passaparola positivo genere vendite presentandoci altri clienti.

La strategia di presenza online

Con il web marketing è possibile realizzare molteplici strategie ed ogni azienda è tenuta ad adeguare le proprie azioni in base alle reali potenzialità di mercato e finanziarie. Utilizzando a seconda del proprio piano strategico gli strumenti, dalla SEO a Facebook, dagli Influencer a YouTube e così via, è possibile far crescere il proprio business.

I passaggi sono quelli che tradizionalmente si susseguono per la presenza sul mercato, adeguati al mondo della rete web:

  1. Pianificare
  2. Creare un sito
  3. Generare traffico
  4. Convertire l’utente in cliente
  5. Fidelizzare
  6. Analizzare (in tutti i passaggi)
  7. Migliorare (di questo ne parliamo sotto)

Essere presenti online con i criteri del web marketing non è di certo una cosa economica. Una campagna Facebook può costare migliaia di euro, come un gruppo di professionisti esperti che sanno come essere rapidi ed efficaci. Tutto ciò non deve spaventare, quanto il fatto di non avere una corretta strategia, che misurerà il ricavo dall’investimento.

In poche parole, una volta stanziato un budget per le campagne di web marketing, è necessario fare in modo che l’investimento produca costantemente un risultato vantaggioso, altrimenti sarà certa la perdita di denaro.

Gli strumenti del web marketing

Un piano di web marketing prevede molteplici strumenti, ma non tutti sono adeguati agli obiettivi in primis.

Non è di certo che provando si scopre se funzionano nel nostro caso!

Facebook o LinkedIn, Instagram o Pinterest, Google o Bing……?

Passare all’azione

Pianificare è fondamentale, senza un piano che stabilisca un percorso, non può portare al successo. Un piano web marketing può essere anche un elenco con le spunte su cosa fare in cui scrivere gli elementi fondamentali del business che intendete rendere presente online. ad esempio voci come:

  • Analisi Competitor
  • Parole chiave
  • Strategie di brand e/o promozionali
  • Il piano editoriale dei contenuti
  • Il programma d’investimento annuale

Un piano di web marketing non può essere statico, ma deve poter essere modulabile, visto che strumenti e tecniche digitali sono in continua evoluzione. Un piano marketing deve essere flessibile e modificabile a seconda di quanto i dati ci consentono di interpretare andamenti e risultati.

Il marketer

Nel mondo dei professionisti del web marketing è indispensabile avere a disposizione un professionista che conosca bene la vostra presenza sul mercato, che sia fisica o online (ossia il marketing puro), che non può essere rappresentato da chi ha solo competenze informatiche o un pubblicitario che mira all’estetica delle cose.

Il marketer mira ai numeri….. e questi ultimi debbono per forza (a fine anno?) essere positivi!

Il marketer è l’angelo custode che trasforma in azione un piano di presenza sul mercato di un’azienda/brand. Un’azienda che desidera essere proficuamente sul mercato, anche se piccola, non può pensare una presenza online senza avvalersi delle competenze di un professionista.

Immaginate quanti danni fa un professionista poco esperto o improvvisato!

La SEO sui motori di ricerca

La tecnica della SEO (Search Engine Optimization) è una delle più importanti leve da sfruttare online, che vi permette di ottimizzare il posizionamento del vostro sito, in base alle parole chiave, alla localizzazione ed agli argomenti trattati.

La SEO è potente, non costa poco, ma è terribilmente efficace, visto che il 95% delle persone prima di effettuare un acquisto cerca informazioni sui motori di ricerca, per poi passare al sito che ritiene più autorevole o che trova subito.

Content Marketing

Il mondo dell’online è vasto quasi quanto gli oceani, in cui è presente una incredibile quantità di contenuti scritti, fotografici, video e grafici. Il Content Marketing è la migliore strategia online per essere visti da un pubblico interessato.

Con i giusti contenuti è possibile catturare in rete l’interesse delle buyer personas, portandole poi in casa vostra (sul vostro sito), con l’obiettivo di convertire la visita in una vendita. Naturalmente i contenuti possono “viaggiare” anche sui Social Network adeguatamente scelti, in base alla strategia.

Tutti i contenuti debbono necessariamente rispettare le regole della SEO (leggi sopra).

Gli annunci a pagamento (PPC)

Parliamo del “Pay per click” di Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter, YouTube, Google, i potentissimi strumenti per “amplificare” il nostro marketing, con annunci a pagamento.

In poche parole si tratta di “pagare per ricevere traffico” attraverso tecniche raffinate di comunicazione online. I Social Network offrono molteplici strumenti per creare diverse tipologie di campagne mirate. Non è materia per improvvisati!

Il Social Media Marketing

Il Social Media Marketing è “usare i social media in maniera professionale”. Grazie ai Social Media è possibile dialogare ed informare con i propri followers, generare traffico sul sito, aumentare la visibilità del proprio brand e conseguentemente innescare un meccanismo che porta per mano l’utente in un’esperienza di relazione con l’impresa.

Saper “gestire” i social media è un vantaggio che permette di ottenere risultati misurabili costantemente ed essere rapidi nella risposta alle esigenze di mercato.

Cosa fa l’Influencer

Gli influencer sono i personaggi del momento. La loro relazione privilegiata e magnetica sui propri followers, gli consente di avere “un potere d’influenza” nelle piccole scelte, nell’orientamento sugli acquisti e nella diffusione di tendenze e mode. Fare marketing utilizzando questo tipo di personaggio mediatici presenti online e talvolta sorprendentemente seguitissimi, ha una grande valenza.

Digital PR

Il Digital PR è un vero e proprio “giornalista del web”, in grado di creare e pubblicare ad arte comunicati stampa su blog o giornali online autorevoli.

Utilizzare un Digital PR è molto utile per dare un taglio altamente professionale ed autorevolezza al proprio marchio e al proprio prodotto. La figura è generalmente molto qualificata e preparata a sfruttare tutti i meccanismi del digital online.

Analisi

L’analisi è sempre sottovalutata da chi non conosce il web marketing, ma è indispensabile per la crescita dei risultati. L’analisi dei dati è indispensabile eseguirla con il possesso dei numeri iniziali, per poter poi procedere al monitoraggio costante ed all’analisi finale dei risultati ottenuti dalle singole campagne di web marketing.

Dulcis in fundo

Abbiamo cercato di spiegare il più agevolmente possibile “che cosa è oggi il web marketing”, cercando di semplificare e rendere meno complessa possibile una materia che comporta conoscenze del marketing approfondite, accompagnate a quelle dell’utilizzo di strumenti adeguati.

Oggi non si può pensare di vendere online senza fare pubblicità, ma per avere successo è importante avere “un piano fatto per bene”.

Ora sei pronto per entrare in contatto con noi!

Prenota un appuntamento con un nostro consulente